Empatia, l’arma segreta di una Magic Mum



Stavo leggendo un articolo poco fa e mi sono imbattuta in questa frase: «L’empatia è la base della natura sociale dell’uomo, rende possibile l’apprendimento e le relazioni affettive ed è una caratteristica diversa dalla capacità di mentalizzazione, che pure è tipica dell’uomo - spiega Claudio Mencacci, presidente della Società Italiana di Psichiatria - Con questa possiamo rappresentare e comprendere gli stati mentali e affettivi dell’altro, ma non ne siamo partecipi; l’empatia invece ci porta a provare le stesse emozioni di chi abbiamo di fronte e quindi anche a superare l’egocentrismo per accogliere l’altro, realizzare interazioni più soddisfacenti, costruire legami sociali. Il nostro istinto ci porterebbe ad avere pregiudizi e a costruire barriere, invece siamo una specie nonostante tutto cooperativa: l’empatia ha consentito l’evoluzione del branco e ci ha permesso di realizzare la società come la conosciamo oggi». Ho pensato subito che l'empatia, descritta così, non può di certo mancare tra

Continua




Madre, qualsiasi cosa dica la genetica, è chi è a favore della vita



Mi è capitato di recente di avere un colloquio con una ragazza che mi ha contattata pur non essendo mamma nè in attesa ma avendo proprio la situazione opposta. Erika, così si chiama, mi ha detto che pur avendo 37 anni e amando i bambini, non se la sente proprio di averne ma la pressione sociale e familiare la sta facendo entrare in crisi. Tutti si aspettano da lei e suo marito che abbiano un figlio. Sono ormai insieme da 10 anni. E lei teme che potrebbe cedere per i motivi sbagliati, come l'ineluttabile destino di ogni donna di essere madre per sentirsi completa. Abbiamo così iniziato un percorso insieme per capire cosa significa per lei "maternità". Siamo giunte alla conclusione che non sia una strada obbligata in quanto donne, che ci vuole una chiamata speciale come per tutti i ruoli che richiedono una missione ma che secoli di pregiudizi

Continua




Dietro ogni problema c’è un’opportunità



"Dietro ogni problema c'è un'opportunità". Quante volte avrai sentito questa frase di Seneca. Talmente tante volte che ormai la dai per scontata. Peccato perchè è una semplice ed utile verità. Capirla richiede un piccolissimo sforzo, quello di usare un nuovo punto di vista sulle cose che ci accadono, in particolare sui problemi che si presentano quotidianamente nella vita di una mamma. Ciò che sembra insormontabile, nel 90% dei casi diventa una risorsa potente ed unica. Tu parli bene ma come si fa? Si pensa positivo. Ci sono delle tecniche specifiche per programmare al meglio il nostro cervello, per aiutarlo a sentirsi bene ed essere attivo e funzionale. Ci sono delle teorie da applicare per organizzare la nostra realtà così come vogliamo che sia. E non sto parlando di un'illusione, bensì di controllo sulla propria vita, della capacità di essere la donna e la mamma che senti di essere. Per semplificare,

Continua







Copyright © 2019. Tutti i diritti riservati | Privacy Policy | Cookie Policy