Hai paura della libertà?



Qualche settimana fa ho scritto un articolo sulla paura di essere felici. Spiegavo come a volte capiti che dei clienti si rivolgano a me per migliorare la propria vita ma sul più bello si ritraggano e abbandonino tutto, proprio quando sono ad un passo dalla meta. Ipotizzavo mancanza di responsabilità e di educazione all'autostima. Ultimamente sto riflettendo su qualcosa di simile. Questo isolamento e la successiva fine hanno mostrato in molti, a volte me compresa, il timore di essere di nuovo liberi, causa delle nostre azioni e fautori delle nostre decisioni. Sia chiaro, essere contenuti, protetti, limitati non è totalmente negativo. Un adulto nella nostra società già dall'età scolare ha smesso di sentirsi così "contenuto". Quindi, sperimentare il "nido" per due mesi è senz'altro piacevole quando ci si assuefà al confort del tempo che scorre lento, delle mura di casa che lasciano fuori il male, della vicinanza degli affetti. Un'esperienza

Continua







Copyright © 2020. Tutti i diritti riservati | Privacy Policy | Cookie Policy