Quarantena interiore: una grande possibilità per la crescita personale

Essere intrappolati in casa non è certo una cosa piacevole, esserlo per settimane è davvero stressante. Dopo le prime settimane di quarantena ci si sta accorgendo che per mettere in sicurezza il corpo, questa reclusione sta mettendo a dura prova la mente. Non mi stupirò quando, una volta liberi, ci ritroveremo esauriti e senza energia.

Sarebbe davvero un peccato sprecare questo tempo. Una sosta forzata, seppur imposta è pur sempre del tempo che ci appartiene e che abbiamo il dovere, per proteggere la nostra anima, di usare al meglio. Certo le notizie che ci giungono dall’esterno sono così tristi e svilenti che la negatività ha strada facile nel nostro inconscio.

La soluzione a tanta negatività c’è. Si chiama consapevolezza. Mai come adesso il QUI ED ORA del counseling è un’arma potente e vincente. Uno strumento contro l’incertezza di questi giorni che può donarci momenti rari nella nostra vita frenetica e pensieri più lucidi in vista del futuro.

Molti stanno riflettendo sul fatto che l’umanità dopo questa esperienza ne uscirà cambiata, anche in meglio. Sinceramente non lo so. Ciò che credo è che solo chi si connetterà con il proprio intuito e sfrutterà questa calma, questo silenzio per ascoltarsi davvero, qualcosa di speciale lo scoprirà sul serio, qualcosa che potrà cambiargli la vita.

Iniziamo da 3 step:

  • Stop ansie, via social e programmi tv nefasti, alla larga amici succhia energia, non esponiamoci al male, al dolore, alla depressione. Solo informazioni attendibili massimo 2 volte al giorno e mai prima di addormentarsi. Questo ci permetterà di mantenere il nostro equilibrio interiore, non soffocando le emozioni che emergono. Ascoltandole potrete capire ciò di cui avete bisogno, assecondandole potrete trovarvi sempre in uno stato di benessere.
  • Non farti troppe domande a cui non c’è per ora risposta, non rimuginare, non chiederti soprattutto perhcè e quando finirà. Non restare immobile ad abituare il tuo corpo all’ozio e la tua anima al tedio. Bastano piccole attività o sfide adatte all’umore per trascorrere del buon tempo, nutriente per la nostra interiorità. Insomma se questo non è il temo per fare ciò che non avresti fatto mai quando lo sarà? Colora, canta, balla, leggi, cucina, medita, osserva, scrivi, in una parola CREA.
  • Se proprio non puoi fare a meno di pensare al futuro che lo scenario non sia catastrofico. Usa questa occasione straordinaria per progettare i prossimi mesi. C’è qualcosa che davvero non ti manca della tua vita di tutti i gironi? Pensa seriamente a come eliminarla. C’è qualcosa o qualcuno invece a cui pensi sempre più spesso e di cui ti costa molto fare a meno? Probabilmente la strada da seguire è quella.

Insomma c’è molto da fare se non fuori almeno dentro di noi e questo è il momento! Se vuoi parlarne con me scrivimi pure info@magicmum.it confrontarsi rende il percorso più prezioso.

Un abbraccio

Anna Laura

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo commento!

Notificami
avatar
wpDiscuz


Articoli correlati

Hai paura della libertà?

Qualche settimana fa ho scritto un articolo sulla paura di essere felici. Spiegavo come a volte capiti che dei clienti si rivolgano a me per migliorare la propria vita ma sul più bello si ritraggano e abbandonino tutto, proprio quando sono ad un passo dalla meta. Ipotizzavo mancanza di responsabilità…

Leggi tutto

Vogliamo davvero essere felici?

Ho notato in questi ultimi mesi che molti clienti si auto sabotano. Intendo dire che molti fanno esattamente ciò che sanno essere nocivo per loro, pur avendo iniziato un percorso di counseling da me con l'intenzione di stare bene. Mi spiego. C'è chi rimanda l'appuntamento da mesi, ogni volta accampando…

Leggi tutto

I papà assenti, la coppia debole, la sfida delle donne

Sono molto grata nel mio lavoro di poter lavorare in gran parte con le donne. E' bello comunque conoscere storie di uomini ma nella mia carriera, i percorsi fatti con le donne sono stati tutti memorabili. Mentre l'uomo ha quell'energia fisica travolgente che se manca lo spegne, le donne che…

Leggi tutto




Copyright © 2020. Tutti i diritti riservati | Privacy Policy | Cookie Policy